Istituto Comprensivo Statale I Darfo B.T


Vai ai contenuti

Menu principale:


Progetto recupero potenziamento

Pof > Scelte educative > Progetti trasversali

PROGETTO RECUPERO ABILITÀ TRASVERSALI


OBIETTIVO : lotta alla dispersione scolastica (obiettivo primario dell'agenda di Lisbona) mediante azioni e percorsi finalizzati per recuperare molti ragazzi al successo scolastico e formativo .

(Dirett. min. 19.12.1007 n. 113)


STRATEGIE A LIVELLO DI SCUOLA

Il nostro Istituto prevede, in questa prima fase, di individuare azioni mirate di rinforzo (anche in orario aggiuntivo), per colmare per tempo le lacune presenti nella preparazione di base in particolare per gli alunni della quinta classe della scuola primaria ,per quelli della prima classe della scuola sec. di 1°grado. Sono previste inoltre azioni di rinforzo nell'apprendimento della lingua francese, per gli alunni della scuola sec. di 1°grado,nuovi iscritti alle classi seconda ,terza e ad anno scolastico inoltrato della classe prima, che provengono da scuole in cui non sia presente lo studio della lingua francese come seconda lingua comunitaria.
Tali azioni vengono collocate al mattino se vi sono a disposizione ore di compresenza dei docenti, altrimenti in orario aggiuntivo pomeridiano, secondo le modalità che vengono di seguito descritte.

SOLUZIONI DIDATTICHE/ ORGANIZZATIVE PREVISTE

DISCIPLINE INTERESSATE
- italiano, per il carattere di trasversalità ed in specifico negli aspetti che riguardano: la lettura, la comprensione e rielaborazione scritta e/o orale di differenti tipologie testuali

- matematica , per i frequenti elementi di criticità ed in specifico nell'uso di strumenti, procedure e conoscenze relativamente alle abilità di base

- lingua francese per gli alunni nuovi iscritti alle classi seconda ,terza e ad anno scolastico inoltrato della classe prima, che provengono da scuole in cui non sia presente lo studio della
lingua francese come seconda lingua comunitaria.

AZIONI /TEMPI
Sono possibili due modalità d'intervento
Prima modalità

In ottemperanza alle indicazioni della Dirett. n°113 del 19.12.07, si prevede in primo luogo di mettere in campo tutte le azioni possibili, utilizzando la flessibilità offerta dal 20% del monte ore previsto dall'autonomia per l'attività di recupero.

1) recupero italiano -matematica

scuola primaria : utilizzo delle ore di compresenza dei docenti, i quali, all'interno del proprio modulo, studieranno le modalità organizzative più efficaci, anche tenendo conto del numero di alunni che potrebbero trarre vantaggio da azioni di recupero ( piccoli gruppi, interventi individualizzati…….)
scuola sec. di 1°: a partire dai mesi di dicembre/gennaio,utilizzo settimanale di una delle ore di completamento cattedra dei docenti di lettere delle classi prime. Questi insegnanti lavoreranno nelle loro classi, in compresenza durante l'ora di matematica, dividendo la classe in gruppi che a turno ruoteranno per effettuare il recupero delle due competenze disciplinari.

2) recupero lingua francese
Le azioni di recupero vengono necessariamente collocate in orario extra-curricolare per una durata di ore 10+ 10 e sono rivolte anche a gruppi di alunni inferiori a 10.

Seconda modalità
Qualora per particolari problemi delle classi non si riesca ad utilizzare le ore di compresenza del mattino si possono prevedere i laboratori di recupero in orario pomeridiano, secondo le prassi e i tempi di seguito individuati :

novembre :
1) i Consigli di classe, effettuate le prime valutazioni, individuano gli alunni con livelli di apprendimento in cui si registrano carenze più diffuse, che potrebbero trarre vantaggio da
azioni mirate di recupero

2) gli Insegnanti del team ( per la scuola primaria) e i coordinatori di classe ( per la scuola sec. di 1°) comunicano per iscritto alle famiglie la situazione dei loro figli e le informano della possibilità, offerta dall'Istituto, di far loro frequentare percorsi di recupero a partire dal mese di gennaio

gennaio:
per gli alunni delle classi quinte e delle prime classi della scuola sec. di 1°,vengono individuati due pomeriggi, non consecutivi, uno per disciplina,nei quali vengono collocati i laboratori di recupero.
Ogni laboratorio, rivolto ad un numero massimo di 10 alunni , è fissato per la durata di 1,30 h. pomeridiana ,in pacchetti di 12/15 ore, con frequenza obbligatoria.
I pacchetti possono essere rinnovati al bisogno, previo confronto fra i docenti dei laboratori e gli insegnanti dei team o i coordinatori di classe.
Il laboratorio per il recupero del francese potrà invece essere collocato in un qualsiasi giorno della settimana.


COMPOSIZIONE DEI GRUPPI
I ragazzi sono divisi in piccoli gruppi di 10 alunni al massimo ciascuno, anche di corsi diversi, perché il recupero è centrato sul recupero di abilità e competenze fondamentali di base.
Come già precisato il recupero per il francese potrà essere strutturato anche per un numero inferiore
di alunni.

INDIVIDUAZIONE DEI DOCENTI

I docenti per le attività dei laboratori di recupero vengono individuati tra coloro che ogni anno si rendono disponibili.

Il programma specifico dei laboratori di recupero viene definito e concordato nelle prime settimane dall'inizio delle lezioni dai docenti dei tre gruppi disciplinari interessati.

VALUTAZIONE
Al termine di ogni laboratorio i docenti effettueranno una valutazione del percorso di ogni ragazzo e
la comunicheranno ai rispettivi insegnanti dei vari team (per la scuola primaria) e ai coordinatori di classe ( per la scuola sec. di 1°), anche per un'eventuale prosecuzione dell'intervento.
Tale valutazione sarà tenuta in considerazione dal consiglio di classe nella stesura del giudizio globale sulla scheda di valutazione.

PROGETTO DI APPROFONDIMENTO/ POTENZIAMENTO


OBIETTIVO : approfondimento di tematiche scolastiche e/o di attualità di particolare interesse per gli alunni e potenziamento delle competenze necessarie per accedere agli approfondimenti scelti

(Dirett. min. 19.12.1007 n. 113)



STRATEGIE A LIVELLO D'ISTITUTO
Il nostro Istituto prevede lo svolgimento di laboratori di potenziamento/approfondimento rivolti ai ragazzi della terza classe della Scuola sec. di 1° grado, qualora vi siano risorse eccedenti l'organizzazione dei laboratori di recupero.

SOLUZIONI DIDATTICHE/ ORGANIZZATIVE PREVISTE

AREE DISCIPLINARI INTERESSATE
Tutte le aree disciplinari possono essere interessate nei loro aspetti specifici ( es. laboratori di scrittura creativa, latino, tematiche ambientali, creazione di blog, conoscenza beni artistico/culturali territoriali, giochi matematici……………)

AZIONI /TEMPI
novembre :
- il Consiglio di classe effettuate le prime valutazioni, individua gli alunni che potrebbero presentare attitudine e interesse a frequentare dei laboratori di approfondimento/potenziamento

- Il coordinatore di classe comunica per iscritto alle famiglie la possibilità ,offerta dall'Istituto ai ragazzi della terza classe della Scuola sec. di 1° grado, di potersi avvalere di percorsi di approfondimento/ potenziamento a partire dal mese di gennaio

gennaio:
Ogni laboratorio, rivolto ad un numero minimo di 10 alunni , è fissato per la durata di 2 h. settimanali, in pacchetti di 12/15 ore, con frequenza obbligatoria.

COMPOSIZIONE DEI GRUPPI
I ragazzi sono divisi in gruppi tematici di 10 alunni al minimo, anche di corsi diversi, perché sono centrati sull'approfondimento tematico e sul potenziamento di competenze fondamentali per accedere agli approfondimenti stessi.

INDIVIDUAZIONE DEI DOCENTI
I docenti dei laboratori di approfondimento/potenziamento, vengono individuati tra coloro che ogni anno si rendono disponibili.Il programma specifico dei laboratori viene definito dai vari docenti prima dell'attivazione del laboratorio stesso.

VALUTAZIONE
Al termine di ogni laboratorio i docenti effettueranno una valutazione del percorso di ogni ragazzo e la comunicheranno ai rispettivi coordinatori di classe .
Tale valutazione sarà annotata nella scheda di valutazione.


Home Page | Pof | Territorio | Organizzazione | Regolamento | Ambiente e sicurezza | Scuole | Docenti | Genitori | Alunni | Graduatorie | Contrattazione | Sportello integrazione | Mappa del sito | COMENIUS | Mappa del sito


SCUOLA DELL'INFANZIA- PRIMARIA- SECONDARIA DI PRIMO GRADO | bsic858001@istruzione.it

Torna ai contenuti | Torna al menu