Istituto Comprensivo Statale I Darfo B.T


Vai ai contenuti

Menu principale:


Posizione geografica

Territorio

Posizione geografica e caratteristiche storico-culturali

L'Istituto Comprensivo ha sede nel comune di Darfo Boario Terme e nel comune di Gianico nella bassa Valle Camonica, in provincia di Brescia.
Situata al centro dell'arco alpino, e più precisamente sul versante meridionale delle Alpi Retiche, la Valle Camonica è una tra le più grandi vallate alpine.
Solcata per tutta la sua lunghezza dal fiume Oglio, si estende per circa 82 Km, degradando, prima rapidamente e poi sempre più dolcemente, dalle aspre e impervie vette dell'Adamello, del Gavia, del Pizzodei Tre Signori, fino alla sponda nord del lago di Iseo.
Dal punto di vista storico-culturale, la Val Camonica possiede un patrimonio invidiabile di testimonianze e reperti: da quello preistorico, rilevante, (che le conferisce la palma di maggior comprensorio europeo di arte rupestre ), a quello romano, a quello medioevale, a quello rinascimentale,espresso soprattutto, ma non solo, dalla produzione artistica e architettonica dei vari Da Cemmo, Romanino,Ramus, Simoni, Fantoni.

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

La città di Darfo Boario Terme è il più popoloso e importante centro della Valle Camonica.
Si sviluppa lungo le due rive del fiume Oglio, alla confluenza di questo con il torrente Dezzo, in un'ampia pianura alluvionale, ai piedi di un imponente massiccio roccioso che culmina con il monte Altissimo, ad una decina di km a nord del lago d'Iseo. Attorno al centro, cioè Darfo, Boario Terme, Corna, Montecchio, si sviluppano a raggiera: Erbanno, Gorzone, Sciano, Angone, Fucine, Pellalepre, Bessimo sup. e Capodilago.
I quattro più importanti rioni della città (Darfo, Boario Terme, Corna e Montecchio) sono compatti fra loro e formano una specie di quadrilatero, al centro del quale si trova la località "Isola", che prende il nome dal fatto che è situata in un'ansa del flume Oglio. La sua fama è dovuta soprattutto alle "fonti" termali e al centro di cura sorto nel '700 con la costruzione del Casino Boario. Le proprietà salutari delle acque di Boario, le "polle medicinali" descritte da padre Gregorio Brunelli di Valle Camonica nel 1698, hanno avuto negli anni grande notorietà e uno dei loro più famosi estimatori fu Alessandro Manzoni, che teneva sempre presso di sé una scorta di bottiglie di acqua dell'Antica Fonte.
Il centro cure termali ed il bellissimo parco hanno fatto da stimolo per lo sviluppo turistico della città di Darfo Boario Terme, che vanta ancor oggi un apprezzabile patrimonio di strutture alberghiere e ricettive.

Gianico sorge su uno degli antichi tracciati romani, la strada delle Valli, conosciuta come via Valeriana, per poi risalire con altri insediamenti verso la montagna, fino alle contrade solitarie e ai cascinali immersi nei castagneti e alle più alte malghe, alcune delle quali ripristinate e ancora attive. Gianico è un paese contrassegnato da insediamenti eleganti dell'età tardo-rinascimentale, che porta impresso nei suoi nobili palazzi l'impronta di famiglie notabili più che agiate, prima fra tutte quella dei Fiorini, arrivata qui a seguito delle lotte intestine della Firenze del '300 e poi ramificatasi nei secoli.
Nel centro storico di Gianico troviamo cortili, loggiati, logge in pietra grigia di Sarnico, in Simona Rosa di Gorzone e in legno, palazzi resi meno austeri da estesi e ombrosi broli, sacre edicole e sacelli borghigiani e rurali, fontane abbondanti d'acqua viva, lascito dei monti comunali, tra le quali eccelle l'elegante fontana del Torchio che costituisce il cuore del paese, arcaici tracciati in parte conservati.


Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Home Page | Pof | Territorio | Organizzazione | Regolamento | Ambiente e sicurezza | Scuole | Docenti | Genitori | Alunni | Graduatorie | Contrattazione | Sportello integrazione | Mappa del sito | COMENIUS | Mappa del sito


Menu di sezione:


SCUOLA DELL'INFANZIA- PRIMARIA- SECONDARIA DI PRIMO GRADO | bsic858001@istruzione.it

Torna ai contenuti | Torna al menu